• ORARIO DI APERTURA 9:30-13:00 / 15:30-19:30 - Domenica e Lunedi mattina CHIUSO
  • telefono 06 82000139
  • ORARIO DI APERTURA 9:30-13:00 / 15:30-19:30 - Domenica e Lunedì mattina CHIUSO
  • telefono 06 82000139
  • newsletter

Novita' e aggiornamenti

Notizie, infomazioni e aggiornamenti relativi al mondo dell'arredamento.

Guida alla scelta di stile e colori in cucina

Guida alla scelta di stile e colori in cucina In seguito trovere dei punti di riferimento per le vostre scelte nei dettagli della cucina Scavolini:

Prima di tutto è importante porsi delle domande su ciò che si desidera e  che si vuole ottenere. Importante è considerare lo stile architettonico della casa e farsi ispirare da esso per inserire la nuova cucina Scavolini.

La cucina è¨ uno degli ambienti più complicati della casa da arredare poichè è costituita da molti elementi che vanno abbinati tra loro nel giusto modo e deve essere coordinata anche con il resto della casa. In un edificio moderno, ad esempio, le soluzioni potranno ispirarsi con più facilità  alle linee moderne; in un edificio classico o d'epoca ci si avvicinerà  a linee più tradizionali. Nonostante questi consigli, il gusto personale prevale più di ogni altra cosa e talvolta può stravolgere questi parametri.

Dal momento in cui si è sicuri della scelta dello stile della nuova cucina Scavolini si può procedere alla decisione dei colori, la scelta è importante per legare nell'insieme ogni componente. Per autarsi, si può stabilire una gamma di tre colori fondamentali: il colore principale sarà  costituito dai mobili della cucina veri e propri (oppure dai muri se si sceglie di non lasciarli bianchi), quello secondario sarà  quello affidato ai pavimenti, mentre l'ultimo sarà  riservato al piano di lavoro, in una ripartizione rispettivamente del 60, 30 e 10%. La scelta della propria tavolozza di colori è estremamente personale e dipenderà soprattutto dal tipo di sensazioni che si desidera suscitare negli occupanti. Per semplificare la scelta anche in questo caso, si può pensare di schematizzare le opzioni a disposizione: si può infatti restringere il campo fra una composizione sul bianco, una composizione colorata o una in cui prevalgano i toni naturali. Nel primo caso, la scelta sarà improntata a qualità  estetiche come la raffinatezza e il minimalismo. Non tutto deve ovviamente risultare candido, ma si possono introdurre altri colori in brevissimi cenni attraverso alcuni dettagli: nel piano, nello schienale, in riquadri e bordi del pavimento, nelle piastrelle del rivestimento, ed anche in accessori come tappeti, tende e tovaglie, ecc. Se la tavolozza prescelta è colorata, qualunque sia l'abbinamento di colori si avrà  una soluzione stimolante e molto attuale. La tavolozza con toni naturali utilizza le sfumature caratteristiche della terra, al limite anche quelle del giallo pieno, e finiture come mattonelle naturali, legno e metallo. Questi materiali comunicheranno sensazioni di onestà  e semplicità .


Come applicare i colori all'architettura
Infine, i colori si possono utilizzare nell'arredamento per provare a modificare visivamente anche alcuni piccoli difetti architettonici.

E' infatti utile ricordarsi che:
1. I colori freschi, luminosi o sobri, e contrasti cromatici minimi possono essere visivamente utili per allargare lo spazio, allungare una stanza, innalzare un soffitto troppo basso.
2. Al contrario i colori caldi, scuri o vivaci, in unione con massimi contrasti possono essere utili per restringere lo spazio, abbassare il soffitto, accorciare una stanza troppo lunga.

Per ulteriori informazioni per la vostra nuova cucina Scavolini venite a trovarci presso il nostro Centro Cucine Roma Scavolini in Via Nomentana 982, Roma.

« torna all'elenco news

© Tutti i diritti riservati N2AA s.r.l
Via Maria Bice Valori 31/37 - 00137 Roma (RM)
Tel. 06 82.00.01.39 - Fax. 06 82084666
info@centrocucineroma.it
P.IVA 01097721003